Giugno, partono tre nuove serie televisive made in USA, vediamo insieme quali sono, e cosa aspettarci...
LE PIU' ATTESE
“Under the Dome”,  prodotta in USA, creata e diretta da Brian K. Vaughan è la  trasposizione del famoso libro di Stephen King. E’ sicuramente la novità più attesa dell’estate 2013.

La trama: Gli abitanti di Chester Mill, una cittadina del Maine, improvvisamente  si trovano  tagliatati  fuori dal mondo a causa di una misteriosa e impenetrabile barriera trasparente...(brivido lungo la schiena!)

In onda in prima serata su rai 2 dal 24 giugno.

Sono molto molto curioso di vedere cosa ci offrirà! Impossibile  perdersela, non ci provate nemmeno!!!

“The Carrie Diaries” è una serie TV di genere commedia, romantico creata da Amy Harris, prodotta in USA. La serie per ora è composta da 2 stagioni, in italia verrà trasmessa ora la prima.La trama: Prequel di Sex and the City (anche se i produttori si ostinano a dire che non è cosi , mah , vedremo) basato sul romanzo di Candace Bushnell incentrato sugli anni del liceo di Carrie Bradshaw, una liceale e aspirante scrittrice che sogna di andare a vivere nella mitica New York. Proprio nella "grande mela" frequenterà il suo penultimo anno di scuole superiori…In onda dal 20 giugno su MAYAOvviamente per gli amanti del celebre Sex and city, imperdibile!
LA MENO ATTESA ...(continua a leggere)

 
 
Immagine
Per l’ennesima volta la AMC (“cacchio” non sbaglia un colpo!), il noto canale Americano,  può vantarsi di aver trasmesso una serie tv davvero magnifica, definita da molti blog del settore “una delle migliori degli ultimi anni” (e noi concordiamo in pieno!), premiata con svariati Emmy Award.

La serie prende vita nel 2008, da un'idea di Vince Gilligan (sceneggiatore già della celebre serie televisiva X-Files), ha come protagonisti Bryan Cranston, nei panni del “camaleontico”  professore di chimica Walter White, e  Aaron Paul, in quelli dell' ex studente e “casinista” Jesse Pinkman. Altri personaggi rilevanti sono, Skyler  e Walter jr., rispettivamente moglie e figlio del signor White, e Hank e Marie Shrader, coniugi e parenti del professore di chimica.(continua a leggere)


 
 
Immagine
Nel Gennaio 2010 la AMC (una delle migliori reti Americane in fatto di serie tv) svelava il prossimamente di "THE WALKING DEAD", la trasposizione televisiva del celebre fumetto sul mondo degli zombi di Robert Kirkman (anche produttore esecutivo della serie). Per chi avesse letto il celebre fumetto voglio ricordare che Franck Darabont (regista e showrunner della serie) non seguirà fedelmente la narrazione del fumetto ma ovviamente ne seguirà le linee guida.
 
Inizierò con l'avvisarvi che questa è una di quelle serie che genera "forte dipendenza", in 45 minuti (circa il tempo di ogni episodio) vi ritroverete a dover controllare forti dosi di adrenalina, ansie ed eccitazione che hanno reso questo show la serie rivelazione dell'anno 2010 ricevendo il meritato premio "AFI TV Programme of the Year"... (continua a leggere)