Immagine
Film del 2013 di Chris Wedge, fondatore della Blue Sky Studios
[L'era Glaciale, Robots, Rio] tratto dal libro per bambini di William Joyce
"The Leaf Men and the Brave Good Bugs"

Io personalmente ho visto la versione 2D e mi ha fatto una buonissima impressione, soprattutto dal punto di vista tecnico e aspetto di rivedermi il film tranquillo nella mia casetta per poter esprimere un mio parere sulla trasposizione in 3D di questa nuova avventura Blue Sky.
La storia narra di una ragazza Mary Katherine o M.K., che si ritrova a dover andare a vivere dal padre dopo il decesso della madre; il padre è la classica figura del ricercatore ossessionato dalla sua convinzione che nella foresta vicino casa, esista una società segreta di persone che vivono in totale simbiosi con la natura, ma ovviamente non ha le prove per avvalorare la sua tesi e a causa di ciò sta distruggendo il proprio rapporto con la figlia.
Parte integrante nella storia ce l'ha il simpatico carlino con 3 zampe e un occhio Osie, che un bel giorno decide di scappare nella foresta... (continua a leggere)

E da qui inizia una fantastica avventura che narra della guerra tra i LeafMen guidati da Ronin e dalla Regina Tara, i protettori della foresta,
e i Bogani, guidati da Mandrake [non quello di Febbre Da Cavallo!!!], 
che vogliono la morte della foresta.
La storia si basa sull'unica occasione in 100 anni che ha la regina Tara di passare la propria essenza in un bocciolo di fiore curato amorevolmente dalla lumaca Grub, e dal lumacone Mub.
Tutto sembra procedere per il meglio, il bocciolo deve "solo" sbocciare al culmine della luna piena nel magico mondo di MoonHaven, salvo che i Bogani non hanno intenzione di far si che ciò avvenga, feriscono mortalmente la Regina Tara, ma il bocciolo si salva passando nelle mani della stupefatta MK, che di colpo raggiunge le dimensioni di un insetto. 

E via con tutte le peripezie per cercare di salvaguardare il bocciolo, l'incontro con Nim Galuu il saggio della foresta, e lo svilupparsi della storia di "simpatia" tra MK e Nod, giovane LeafMen affidato alle cure di Ronin.

La storia scorre piacevole che sfocia in un lieto fine.
Il film è intervallato dalle scenette comiche di Mub E Grub e di Osie che servono a stemperare la serietà della storia, nonostante il film sia adatto per tutte le età.

Si dimostra una chiara allegoria su come noi stiamo trattando il nostro pianeta.

Anche se nelle sale da molto tempo, consiglio di andarlo a vedere, ne vale davvero la pena.

Non Mi Sfuggirà Niente E Ovviamente Non Vi Sfuggirà Niente!!!
Immagine


KratosVideogame? Film al Cinema o in Home Video? Fumetti? Libri?Programmi Tv? Elettronica? Recensirò tutto ciò che passerà sotto i miei occhi sempre in modo attento e imparziale.
Non mi sfuggirà niente! E ovviamente non VI sfuggirà niente!


 





Leave a Reply.